Scoperta in Costa Rica cascata di 130 metri di acqua calda

 

E’ stata scoperta in Costa Rica cascata di 130 metri di acqua calda 

Un gruppo di alpinisti e scienziati Ticos è entrato nella giungla nel mese di Ottobre 2018 a nord del Vulcano Irazú e hanno trovato nella spedizione una cascata naturale di acqua calda, con una caduta di circa 130 metri, quindi sarebbe tra le più alte del Paese …. se non la più alta

Nelle vicinanze del colosso si trova l’affluente del fiume Caliente, un flusso di acque termali situato a pochi chilometri a nord del cratere del vulcano che sfocia nel Rio Sucio.

Zone ancora incontaminate della Costa Rica

Mentre queste acque sono frequentate da turisti e dalla popolazione locale, la parete nord è rimasta il “lato oscuro della luna”, in quanto non aveva mostrato segni di persone che sono venute alla base di questa coppia di cascate di acqua calda; una di 40 e l’altra di 130 metri di altezza.

Questi derivano dall’acqua infiltrata del vulcano che nasce da alte pendenze e poi si accumulano diverse sorgenti.

Scoperta in Costa Rica cascata di 130 metri di acqua calda con l’entrata attraverso una proprietà privata sulla vecchia strada alle latterie a San Gerardo de Cartago, sono entrati ed eseguito un aumento di difficoltà moderata, tuttavia per arrivare al fondo della prima cascata, hanno dovuto fare una scalata di 100 metri con attrezzature professionali.

Per proteggere questo fragile ecosistema, l’accesso è limitato.

“L’acqua in questa zona cambia colore facilmente quando si cammina sul letto del fiume, questo ha uno strato giallo, ma poi cambia dal blu al verde”, ha detto alpinista The Waterfall Trail.

Acqua e Vulcano

Il geologo Alejandro Argüello li ha anche accompagnati a studiare la regione e le formazioni nella zona, che hanno detto di non sapere di cascate grande come questa.

“Ogni acqua termale, con la sua temperatura, la chimica, il pH e altre analisi, può mostrare quale sia la relazione tra l’acqua e il vulcano”, ha detto Argüello.

“A causa del infiltrazioni nella regione, è possibile che queste acque abbiano un contatto diretto con l’interno del vulcano”, ha aggiunto.

 

 

Fantastica scoperta in Costa Rica

cascata di 130 metri di acqua calda

Questi studi troveranno la correlazione per capire il comportamento di acqua e terra, come ad esempio la localizzazione dei guasti o fessure sotterranee.

Il geologo ha anche spiegato il motivo del cambiamento di colore nell’acqua.

“Quando l’acqua è riscaldata, i minerali vengono diluiti e caricati componenti e giunti il ​​contatto con la pressione atmosferica e raffreddamento, precipitati alcuni minerali che si depositano sulla superficie, queste si traducono in colori e formazioni interessanti, ricche di carbonati e un aspetto simile alla dissoluzione dei carbonati accade alle formazioni delle caverne formate “geologo sostenuto che anche se l’analisi non aveva ancora uno studio formale.

Lo scopo di questo viaggio è stato anche unire la comunità scientifica, contribuire alla conoscenza delle aree naturali del paese e dare forza al progetto che mira a salvare le cascate del Paese, oltre a rafforzare il turismo ecologico.

 

Il nostro canale YouTube con decine di video della Costa Rica

ISCRIVITI ADESSO !!!

Clicca qui sotto (sulla scritta Costa Rica New Travel)

 

 

Ti è piaciuto l’articolo ? Condivilo ADESSO con i tuoi amici.

 

About the Author

By CostaRicaNewAdmin / Administrator, bbp_keymaster

Follow costaricanewadmin
on Giu 06, 2019

No Comments

Leave a Reply